GI&E Holding

L’obiettivo del presente progetto consiste nella realizzazione di una nuova tipologia di stazione di rifornimento per la compressione di gas metano per autotrazione, caratterizzata da un costo di impianto e consumi energetici ridotti rispetto alle soluzioni tradizionali. Il sistema innovativo, opera la compressione in tre fasi successive per mezzo dello stesso compressore ed accumula il gas compresso in stoccaggi intermedi costituiti da pacchi bombole. Il sistema è dotato anche di una precisa logica di caricamento utenze. L’utenza inizia ad essere caricata dallo stoccaggio di bassa pressione, sino a quando la pressione dello stoccaggio e la pressione dell'utenza non si equilibrano. Quindi passa ad essere caricata dalla stoccaggio di media ed infine da quello di alta pressione, che riempie l’utenza fino alla pressione massima di 220 bar (vai al brevetto).

 

E’ proprio grazie a questo principio, che permette di non comprimere tutta la massa da rifornire fino alla pressione massima, che si ottiene il risparmio dell’energia di compressione. I risultati ottenuti su una stazione prototipo hanno dimostrato che il sistema innovativo riesce a conseguire un risparmio dell’energia di compressione anche fino al 25%.

  

   



Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Informativa completa